Vacanze uniche nelle Dolomiti, patrimonio mondiale UNESCO

Le vostre vacanze nelle Dolomiti vi promettono innumerevoli attività nella natura, avvolti da uno scenario pazzesco. Sciliar, Catinaccio e Latemar, Monte Cristallo, Odle e Gola del Rio delle Foglie: ciascuno di essi fa parte del patrimonio naturale UNESCO. Data la bellezza unica e monumentale delle vette dolomitiche, nel 2009 sono state nominate patrimonio dell’umanità. 

di più di meno

Vacanze nelle Dolomiti, un tesoro della natura

Durante le vostre vacanze nelle Dolomiti vi attendono insenature particolari, pareti rocciose scoscese, contrasti dalle sfumature candide e così anche itinerari escursionistici, vie ferrate e pareti d’arrampicata nell’impareggiabile scenario montuoso. Eppure le Dolomiti di oggi, sono un gruppo montuoso relativamente giovane dal punto di vista geologico. Centinaia di milioni di anni fa, l’attuale area turistica delle Dolomiti, era sommersa sotto dal mare tropicale e formata da rocce sedimentarie, atolli, barriere coralline e vulcani. In seguito allo scontro della placca africana con quella euroasiatica, si sollevarono imponenti rilievi che oggi conosciamo con il nome Dolomiti: oggi patrimonio mondiale UNESCO, che tutto l’anno richiama escursionisti e amanti della natura da tutto il mondo.

Fino al secolo 18 esimo, ci si riferiva alle Dolomiti con la definizione di «Monti pallidi»; ma dopo che il geologo francese Déodant de Dolomieu studiò per primo questo particolare tipo di formazione geologica, fu battezzata in suo onore con il nome «dolomia» e la denominazione che conosciamo oggi fu testimoniata per la prima volta nella prima metà del secolo 19 esimo.

Un elemento molto particolare e affascinante, che potete notare durante le vostre nelle Dolomiti, è il contrasto territoriale che spicca tra le ampie e verdeggianti malghe di montagna, con le loro numerose baite tipiche e le pareti rocciose scoscese delle Dolomiti, formate da roccia dolomitica, quindi calcarea, che si stagliano quasi verticalmente nel cielo. 

di più di meno

Dolomiti, patrimonio mondiale UNESCO e l’Alpe di Siusi

L’Alpe di Siusi, con i suoi 57 km² di superficie, è la più grande alpe d’Europa ed è ritenuta una località di vacanza ideale nelle Dolomiti. L’altopiano dell’Alpe di Siusi si distende su di un’altitudine di 1.680 fino a 2.350 m e affascina chiunque in ogni stagione dell’anno. A Nord si trova il Monte Bullaccia, a Est il Gruppo del Sella, a Sud il Sassolungo e il Sassopiatto e, fiero, anche lo Sciliar. Ad Ovest, invece, si colloca la piccola località di Siusi, in un paesaggio quasi romanzesco.

L’Alpe di Siusi con la sua flora variopinta e fauna tipica, vi invita così come in primavera anche d’estate a intraprendere escursioni, riposarvi all’aria aperta e godere dei tanti piaceri della vita. Questo mare di colori con ondate di profumi, avvolto da un paesaggio montano magnifico, è un toccasana per il corpo, l’anima e lo spirito.

Dal Wanderhotel Europa potete raggiungere in poco tempo e comodamente l’altopiano dell’Alpe di Siusi. Grazie al moderno impianto di risalita dell’alpe, sorvolerete la zona in men che non si dica. In soli 15 minuti raggiungete Compaccio, il punto di partenza per svariate attività durante le vostre vacanze nelle Dolomiti. 

di più di meno

Attività e svago nelle Dolomiti

Durante le vostre vacanze nelle Dolomiti, siete liberi di intraprendere attività di ogni genere; le Dolomiti, patrimonio naturale dell’UNESCO, a seconda della stagione, si mostrano sempre con una veste differente e incantevole: in primavera vestono il verde chiaro, in estate scelgono le tonalità rosee, in autunno sfumature calde e in inverno si coprono con un manto di neve bianco quasi argenteo. Date uno sguardo alla raccolta di «Emozioni in natura», qui trovate gli highlight da non perdere durante l’anno.

Durante la stagione calda dell’anno, la località delle vostre vacanze nelle Dolomiti è particolarmente adatta per le escursioni di ogni tipo di difficoltà, per tour in mountain bike, oppure per emozionanti vie ferrate cariche di adrenalina.

Quando in inverno calano le temperature e la fauna va in letargo, l’Alpe di Siusi si trasforma in un paradiso per le discipline sportive invernali, che siano lo sci, lo snowboard, il fondo o le ciaspolate. 60 km di piste con numerosi impianti di risalita, piste da sci di fondo e il più grande snowpark dell’Alto Adige di 1,5 km di lunghezza e 70 obstacles fanno battere il cuore a chiunque. 

di più di meno
Richiesta non vincolante